Skip to main content

La Cooperativa

Socche alla Croce
Società Cooperativa Sociale

È una Cooperativa Sociale costituita a Schio il 4 maggio 2001, emanazione del Centro Vicentino di Solidarietà CeIS ONLUS.

Propone percorsi occupazionali protetti in preparazione ad inserimenti lavorativi autonomi, sia per utenti che hanno intrapreso il percorso terapeutico, sia per persone esterne in situazione di svantaggio.

Persona di riferimento:
Direttore: Marco Miglioranza
Cell: 329 0775390

Consiglio di Amministrazione:
Augusto Bortolazzo (Presidente)
Don Mariano Ronconi (Vice presidente)
Igino Danzo (Consigliere)

Sede legale e ufficio amministrativo:
Via Lago di Vico, 35 – 36015 Schio (VI)
Tel: 0445 575895
Mail: direzione@soccheallacroce.it

Altre mail di riferimento:
amministrazione@soccheallacroce.it
sociale@soccheallacroce.it

I Servizi

  • Manutenzione del Verde
  • Servizi Ambientali
  • Servizi Cimiteriali

Whistleblowing

In applicazione di quanto sancito dal D. Lgs. 24/2023 in materia di WHISTLEBLOWING, SOCCHE ALLA CROCE SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE ha attivato un portale per le segnalazioni di comportamenti o eventi che possono configurarsi come violazioni di leggi o regolamenti (nazionali o dell’Unione Europea).

Il Portale consente al segnalante di scegliere se fornire o meno la propria identità; l’accesso al Portale viene gestito al fine di impedire l’identificazione del segnalante che intenda rimanere anonimo. Dopo l’accesso il segnalante sarà guidato nella compilazione di un questionario che permetterà di fornire gli elementi caratterizzanti la segnalazione (fatti, contesto etc.).

Nel momento dell’invio della segnalazione il Portale rilascerà al segnalante un codice identificativo univoco (ticket). Questo numero, conosciuto solamente dal segnalante, non potrà essere recuperato in alcun modo in caso di smarrimento. Il ticket servirà al segnalante per accedere, sempre attraverso il Portale, alla propria segnalazione al fine di: monitorarne lo stato di avanzamento; inserire ulteriori elementi per circostanziare la segnalazione; integrare le proprie generalità; sottoporre o rispondere ad eventuali domande di approfondimento o chiedere un incontro di persona. Il Portale permette, infatti, di instaurare un colloquio virtuale tra segnalante e ricevente garantendo la necessaria riservatezza e, a discrezione del Segnalante, l’anonimato.

Per maggiori informazioni sui segnalanti e le tutele loro riservate, nonché sull’oggetto delle segnalazioni, alla procedura pubblicata qui.

Per inviare una segnalazione, accedere al portale cliccando qui: https://socche.wb.scuadra.online/#/

L’informativa privacy, presente nel portale, relativa al Whistleblowing, è disponibile anche qui.